Tag archive

alfonso giordano

Nocera. L’ira di Iervolino: “I distributori di bevande, se pericolosi, vanno rimossi ad horas”

in UNISA

I distributori di bevande, se non sono a norma, diventano pericolosi per la salute delle persone: vanno rimossi ad horas. E’ perentorio il Commissario straordinario dell’Asl Salerno, Mario Iervolino, la cui ira (messa su carta, ndr) è indirizzata al direttore sanitario dell’ospedale nocerino Umberto I, nonchè capo dipartimento “Ospedaliero”, Alfonso Giordano. Ma cosa è accaduto? I carabinieri del Nas di Salerno, guidati dal maggiore Vincenzo Ferrara, hanno eseguito, nei giorni scorsi, controlli nel più grande plesso nosocomiale dell’Asl Salerno riscontrando criticita’ anche nei distributori di bevande posti vicino a radiologia e al pronto soccorso. Un verbale talmente dettagliato capace…

Continua a leggere

Scafati. Reparti accorpati, straordinari alle stelle, ambulatori a rischio chiusura

in News

Ospedale di Scafati: reparti accorpati e mai più divisi, straordinari alle stelle, ambulatori a rischio chiusura, personale ridotto al lumicino.Due lettere, una firmata dal primario di Fisiopatologia respiratoria nonchè capo dipartimento di Oncologia, Mario Polverino, e una dal referente sanitario del plesso ‘Scarlato’, Maurizio D’Ambrosio, per denunciare le forti criticita’ che attanagliano l’ospedale.Lettere inviate ai commissari straordinari dell’Asl Salerno, al Capo del personale, e ai vertici sanitario e amministrativo (dr.ssa Ciliberto) del Dea Nocera/Pagani/Scafati, Alfonso Giordano, che è anche capo dipartimento ‘Ospedaliero’. Quest’ultimo, raggiunto telefonicamente per capire meglio la situazione, ha detto di non essere a conoscenza della lettera…

Continua a leggere

Sarno. Blitz in ospedale del Commissario Iervolino

in News

Incontro, oggi pomeriggio, nell’ospedale di Sarno, tra il commissario straordinario dell’Asl Salerno, Mario Iervolino, il capo del Personale, Franco Avitabile, il direttore sanitario, Rocco Calabrese e il collega Vincenzo Crescenzo per parlare delle criticita’ nosocomiali. Vista la presenza di Avitabile, il focus sarebbe il reclutamento di personale che sta mettendo in ginocchio l’intera Azienda. Tanto da spingere, almeno pare, il direttore sanitario dell’ospedale di Nocera, nonchè capo dipartimento, Alfonso Giordano, a chiedere un congedo di due mesi. Salvo ripensamenti. La riunione odierna potrebbe magari rivedere la organizzazione nosocomiale dell’Agro, orfana al momento di una guida ufficiale. Giordano dirige tre…

Continua a leggere

Asl Sa. Giordano, Direttore sanitario e Capo Dipartimento, chiede il congedo straordinario. Per due mesi

in News

Due mesi di congedo straordinario. A partire da questa settimana fino agli inizi di giugno. A chiederlo è il dottor Alfonso Giordano, attuale direttore sanitario dell’ospedale nocerino Umberto I nonché capo del Dipartimento “Ospedaliero” dell’Asl Salerno. Una decisione importante che non sarebbe preludio di pensionamento, anzi. Se avesse voluto, lo avrebbe fatto, e basta. Il professionista aveva tutte le carte in regola per poter salutare il pianeta sanitario gia’ a dicembre scorso quando, invece, decise di restare, ottenendo l’importante incarico, il Dipartimento appunto. Se Giordano ha optato per un congedo straordinario lasciando l’ospedale più grande dell’Asl ad altra guida,…

Continua a leggere

Scafati. Rianimazione, posti ridotti: il sindacato diffida il Direttore sanitario

in News

“Apprendiamo che il Capo del Dipartimento “Ospedaliero”, nonchè Direttore sanitario dell’ospedale nocerino, Alfonso Giordano, ha indicato al direttore del Presidio di Scafati di ridurre da 4 a 2 i posti letto della rianimazione, trasferendo contestualmente il “personale in eccesso” presso la UOC di Medicina – Lungodegenza, e valutando anche l’ipotesi di riapertura della UOSD di Lungodegenza”, e lo motiva scrivendo “…perchè… scaturiscono risultati di molto inferiori alle peggiori previsioni”. Parole e decisioni capaci di far sussultare il Nursind che, attraverso il suo rappresentante Biagio Tomasco, diffida Giordano dal perseguire quanto deciso e, contestualmente, chiede ai Commissari un urgente Tavolo…

Continua a leggere

Asl Salerno. Alfonso Giordano è il nuovo Direttore del “Dipartimento Ospedaliero”

in News

“Affidamento provvisorio dell’incarico di Direttore del  dipartimento Ospedaliero dell’Asl Salerno”. Così il Commissario straordinario, Mario Iervolino, nel conferire l’incarico ad Alfonso Giordano, attuale direttore sanitario dell’Umberto I, l’ospedale più grande dell’Azienda. Professionista di lungo corso e di grande esperienza, aveva deciso di andare in pensione. Poi, il passo indietro, la revoca e la nomina prestigiosa, così come aveva preannunciato salernosanita (http://www.salernosanita.it/coordinatore-sanitario-degli-ospedali-dellasl-sa-lincarico-ipotizzato-ds-nocerino-giordano/). Giordano, che pare abbia sbaragliato la concorrenza, ricopre ora un ruolo di grossa responsabilita’, coordinando le attivita’ sanitarie sul territorio.      

Continua a leggere

Scafati/Nocera. Nursind: “Vuol riorganizzare l’ospedale di Scafati lo stesso che era presente quando fu chiuso”

in News

“Spiace dover apprendere dalla Stampa una eventuale riorganizzazione dei posti letto nel presidio ospedaliero di Scafati senza aver coinvolto le Organizzazioni sindacali. E,  soprattutto,  senza un fine ben preciso”. L’incipit della nota firmata dal delegato sindacale Nursind, Luigi Acanfora, non lascia margine di errore al tono deciso, fermo, usato per analizzare la situazione esplosiva che si sta vivendo negli ospedali dell’Agro nocerino sarnese, in special modo a Nocera Inferiore e a Scafati. Plessi sotto la direzione sanitaria unica di Alfonso Giordano  menzionato dal sindacato quando si parla del Mauro Scarlato. “Da notizie sommarie che ci giungono,  il direttore sanitario, lo…

Continua a leggere

Nocera scoppia, barelle ovunque. Si punta su Scafati: ipotesi Psaut da rivedere e aumento posti letto

in News

Nocera chiama, Scafati risponde. O, almeno, è quello che si ipotizza fare. L’ospedale Umberto I, il più grande dell’Asl Salerno, sta scoppiando. I posti letto sono pochi, pochi per una mole di lavoro divenuta a dir poco gravosa. Le barelle sono ovunque. Così, si cerca una soluzione. Stamani il direttore sanitario Alfonso Giordano ha effettuato un sopralluogo nell’ospedale ‘Mauro Scarlato’ per cercare di fare il punto della situazione. Valorizzare e ottimizzare il lavoro svolto nel cosiddetto Polo di lungodegenza ipotizzando, con ogni probabilita’, un aumento dei posti letto; così da regalare a Nocera un po’ si respiro. Da rivedere…

Continua a leggere

Torre: “Basta battibecchi in pronto soccorso a Nocera, intervenga l’Ordine dei Medici”

in News

Un esposto indirizzato al presidente dell’Ordine dei Medici di Salerno, Giovanni D’Angelo, affinchè intervenga, con i fatti, per porre fine ai continui battibecchi che si registrano nel pronto soccorso tra il primario e i colleghi, e il primario e l’utenza. A sollecitare tale tipo di intervento è Gerardo Torre, medico dipendente della Asl Salerno, che in due distinte situazioni  si è ritrovato “fuori dall’area emergenziale” senza avere il tempo di fare l’anamnesi del paziente trasportato. Una versione dei fatti, quella del medico, raccontata al Direttore sanitario dell’ospedale nocerino Umberto I, Alfonso Giordano; al presidente dell’Ordine dei Medici, informato gia’…

Continua a leggere

‘Coordinatore sanitario degli ospedali dell’Asl Sa’: ecco l’incarico ipotizzato per il Ds nocerino Giordano

in News

Una sorta di supervisore sanitario di tutti gli ospedali dell’Asl Salerno. Una figura non prevista dall’attuale atto aziendale ma al vaglio della direzione strategica quale ruolo da far ricoprire al direttore sanitario dell’ospedale nocerino Umberto I, Alfonso Giordano. La triade commissariale sta studiando la possibilita’ giuridica di tale incarico richiesto dallo stesso Ds di viale San Francesco e non bocciato dai vertici. Insomma, una ipotesi che attende la concretizzazione o meno in base alle attuali normative vigenti in materia. Dicevamo, una figura che non esiste più da anni nell’azienda salernitana ma saldamente presente, invece, nella ex Salerno 1 quando…

Continua a leggere

Vai Sopra