Tag archive

Tac

Sarno. Al ‘Martiri di Villa Malta’ arriva la nuova Tac

in News

Arriva la nuova e tanto attesa Tac a Sarno. L’ospedale ‘Martiri di Villa Malta’ ha visto i tecnici del gruppo Boggia installare le innovative apparecchiature che fanno seguito a quelle gia’ attive a Polla e Oliveto Citra. Il nosocomio di Sarno aveva vissuto una parentesi di forte criticita’ a causa di una tac spesso guasta. I continui fermi avevano indotto a fare ricorso a quella mobile. Sborsando 50mila euro ogni mese. Adesso siamo alla svolta.  

Continua a leggere

Vallo della Lucania. Taglio del nastro della Tac e del blocco operatorio

in News

Inaugurati stamani il blocco operatorio e la tac dell’ospedale di Vallo della Lucania. Tra applausi e complimenti di rito, alla presenza di onnipresenti politici immortalati nelle foto ufficiali, non sono mancati gli appelli per avere nuovo personale, difendere i punti nascita, valorizzare e potenziare il nosoconio.” A Nocera qualcosa si sta muovendo in tema di ictus”, ha esortato il sindaco Aloia parlando ai vertici dell’Asl Salerno. Lo stesso vescovo Ciro Miniero ha più volte sottolineato la mancanza di personale. A tal proprio, il commissario Mario Iervolino ha annunciato che”‘..si andrà oltre i 130 infermieri previsti dalla mobilità e, ancora,…

Continua a leggere

Vallo della Lucania. Inaugurazione del blocco operatorio e della Tac

in News

Martedì  20 novembre, alle ore 11.00, si terrà l’inaugurazione del nuovo blocco operatorio e della nuova TAC del presidio ospedaliero “San Luca” di Vallo della Lucania. Il taglio del nastro, come anticipato da Salerno sanita’, avverrà alla presenza tra gli altri del Commissario Straordinario dell’Asl Salerno, Mario Iervolino, del Sub Commissario Sanitario Vincenzo D’Amato, dei vertici e del personale del P.O. Il Blocco Operatorio, situato al sesto piano del presidio sanitario, è stato sottoposto ad importanti lavori di ristrutturazione, ammodernamento e messa in sicurezza che hanno interessato le cinque sale operatorie e la sala risveglio. Tali lavori hanno consentito…

Continua a leggere

Sarno. Tac guasta da quindici giorni: la mobile, da 36mila euro al mese, attende l’installazione

in News

L’ospedale di Sarno, il “Martiri di Villa Malta”, da quindici giorni non ha la Tac. No. Da due settimane, in caso di necessita’, si fa la spola con il plesso nocerino Umberto I. Si attende l’installazione della Tac mobile, ferma dinanzi all’ingresso del pronto soccorso, che costa 36mila euro al mese. In pratica, in quindici giorni non si è riusciti a smontare l’apparecchiatura ‘vecchia’ diretta ad Agropoli e a montare quella ‘temporanea’. Forse per inizio settimana prossima, se tutto andra’ bene, il calvario dei pazienti dovrebbe aver fine. Così da poter contare sulla Tac definita, in delibera, temporanea. Deduzione…

Continua a leggere

Polla. Ecco la nuova Tac: moderna e tecnologica

in News

Nuova tac per l’ospedale di Polla. La moderna apparecchiatura, installata dagli esperti del Gruppo Boggia,  arricchisce la dotazione tecnologica in un ambito delicato come quello della diagnostica per immagini. Così  come stabilito da una gara d’appalto voluta fortemente dall’ex Dg Antonio Giordano, altre Tac sono gia’ giunte a Vallo della Lucania e a Oliveto Citra.

Continua a leggere

Vallo della Lucania. Ecco le nuove sale operatorie

in News

L’attesa è finita, le sale operatorie dell’ospedale ‘San Luca’ di Vallo della Lucania sono state completate. I lavori di ammodernamento e ristrutturazione consegneranno presto, con una inaugurazione pubblica, locali più idonei dove poter far lavorare, nel miglior modo possibile, il personale sanitario tutto. Novita’. Sale operatorie ma anche una nuova Tac, total body, che in tempi celeri eseguira’ l’importante esame. Ancora, lavori per l’emodinamica quasi conclusi. Appena l’opera sarà terminata, ci sarà una bella giornata dedicata al taglio del nastro per un nosocomio che rappresenta il punto di riferimento per la zona a sud di Salerno. Paola di Canio

Continua a leggere

Oliveto Citra, ospedale. Ecco la nuova e moderna Tac

in News

Giunta, e installata, la nuova Tac nell’ospedale di Oliveto Citra. L’apparecchiatura, che rientra nella fornitura di tre complessivi tomografi destinati a Sarno e a Polla, arricchisce la dotazione tecnologica in un ambito delicato come quello della diagnostica per immagini.Si è provveduto ad installare la tac  e, a breve, anche altri due presidi ospedalieri dell’Asl Salerno potranno contare su apparecchiature moderne  e al passo con i tempi, così come stabilito da una gara d’appalto voluta fortemente dall’ex Dg Antonio Giordano.   *foto di copertina tratta da internet

Continua a leggere

Napoli.Fa la tac e porta con sé il cellulare,la ‘radiografano’ mentre risponde

in News

Napoli, fa la Tac con il cellulare: la “radiografano” mentre rispondeLa donna era arrivata al Pronto soccorso con un forte mal di testa e i medici le avevano prescritto urgentemente lʼesame. Lei dopo lo scatto: “Scusate, ho portato il telefono con me per sbaglio” Arriva in Pronto soccorso, al Cardarelli di Napoli, con un forte mal di testa. I medici mandano la donna in Neuroradiologia per una Tac d’urgenza. I tecnici la sistemano davanti all’apparecchiatura per l’esame e, proprio mentre stanno per scattare la foto, vedono la sagoma del teschio della donna con un cellulare all’orecchio. La foto viene…

Continua a leggere

Asl Sa.Ad Agropoli arriva la tac di Sarno, nell’Agro ci sarà un sistema mobile

in UNISA

Procedura negoziata per il trasferimento del sistema tac dall’ospedale di Sarno al presidio di Agropoli e, ancora,  successiva individuazione di una tac mobile per il nosocomio sarnese. l’Asl Salerno, dopo l’arrivo dei tomografi per tre plessi, punta ora sul trasferimento dell’apparecchiatura. E lo farà affidando l’importante servizio con una procedura negoziata.Finalizzata a fornire una tac ad Agropoli senza sfornire la cittadina dell’Agro nocerino sarnese.   Paola di Canio  

Continua a leggere

Castiglione di Ravello. Due nuovi ecografi, già operativi,e una Tac in arrivo

in News

Due nuovi ecografi all’ospedale Costa d’Amalfi. I macchinari sono stati consegnati alla struttura di Castiglione di Ravello e resi immediatamente operativi. Di ultima generazione e impiegati rispettivamente nei reparti di cardiologia e radiologia, i due nuovi macchinari sono giunti all’indomani della visita del direttore sanitario del Ruggi, Nicola Silvestri, alle cui dipendenze figura anche il presidio Costa d’Amalfi. Al termine della visita del nuovo responsabile della struttura aziendale si è svolto anche un incontro –  a cui ha partecipato il direttore del plesso ospedaliero di Castiglione, Francesco De Caro- durante il quale sarebbe stato confermato l’arrivo a breve di una Tac di ultima generazione in sostituzione…

Continua a leggere

Vai Sopra